Moradavaga: Deep Ziggi
it

Moradavaga: Deep Ziggi

moradavaga-pedro-cavaco-leitao-manfred-eccli-bw

Moradavaga
(Manfred Eccli│Pedro Cavaco Leitão): Deep Ziggi, 2019

C'è una storia medievale, ormai quasi dimenticata, che racconta di un essere misterioso. La storia racconta che molti secoli fa nello storico "profondo pozzo nel vicolo esterno" si nascondesse un calamaro gigante. Su cosa si basi la storia non è chiaro, ma dai frammenti di un aneddoto si evince che l'essere acquatico potrebbe essere stato portato in dono alla popolazione da navigatori. L'amministrazione comunale dell'epoca non poté fare amicizia con la creatura, per cui si decise di far scomparire immediatamente l'"essere alieno". Durante la notte, si gettò il calamaro gigante nel "profondo pozzo" a Stufles. Quando nel 1906, molti decenni dopo, la fontana fu rimossa, svanirono anche gli ultimi ricordi e le storie intorno al calamaro.
Dopo che la fontana nel 1993 è stata ricostruita secondo il vecchio modello, quasi nessuno potè fare nulla per alcuni suoni che uscivano di tanto in tanto dalla fontana. Ora, però, Deep Ziggi sembra aver trovato la strada per tornare di nuovo.

Deep Ziggi rientra nella serie Moradavaga sui ritrovamenti di calamari giganti. Dopo avvistamenti nelle isole Azzorre in Portogallo, a Taipei, a Taiwan, a Plymouth/Inghilterra, sembra che a Bressanone un nuovo calamaro si faccia strada verso la superficie.

Sound e supporto tecnico di Manuel Oberkalmsteiner e Daniel Spitaler

2019-wlf-installaionen-deep-ziggi