Città e montagne

Bressanone e le sue località di villeggiatura

Bressanone vanta un ampio centro storico medievale, oggi posto sotto tutela. Ma non solo. Il territorio della città altoatesina comprende infatti anche diverse località di villeggiatura, luoghi di interesse culturale, il comprensorio sciistico ed escursionistico della Plose e una fitta rete di sentieri per le camminate in montagna. Bressanone è, insomma, una simbiosi di vivacità urbana e immersione nella natura.

Mostra di più Mostra di meno
Brixen

Vacanze a Bressanone e dintorni

Bressanone in Alto Adige è la simbiosi perfetta tra il fascino della città più antica del Tirolo con i suoi vicoli pittoreschi e il suo centro storico pieno di vita, i romantici paesi che la circondano e la Plose, montagna che vi conquisterà con le sue proposte per il tempo libero. Bressanone in Alto Adige è anche cultura e natura, d'estate e d'inverno... doppiamente seducente per ogni tipo di vacanza.

Sarnes
Sarnes (600m) si trova a sud di Bressanone ed è noto per il suo centro di formazione. Sarnes divenne la residenza estiva dell'alto clero di Bressanone già molti secoli fa e molti vescovi vennero qui a trascorrere periodi di tranquillità. Oggi, Sarnes conta circa 300 abitanti.

Albes
Il paesino di Albes, a sud di Bressanone, a 560 metri di altitudine, conta 600 abitanti. La zona fu abitata già in tempi antichi, durante l'Età del Bronzo. Nei documenti dell'epoca, Albes è mezionato per la prima volta nel 955. Oggi Albes, un seducente villaggio con graziosi vicoli, circondato da splendidi meleti, è considerato un gioiello tra le mete turistiche.

Vacanze sul Monte Ponente

Tiles, Scezze, Tecelinga, Pinzago e Caredo

Sul lato occidentale di Bressanone si estende il Monte Ponente con le località di Tiles, Scezze, Tecelinga, Pinzago e Caredo. I paesini sono immersi in antichi castagneti a un'altitudine tra 700 e 900 metri. Il Monte Ponente è considerato il "fianco verde" di Bressanone ed è raggiungibile sia in automobile che con un'escursione di mezza giornata lungo il "Sentiero delle Castagne".

Plose

La montagna per il tempo libero di Bressanone

La montagna per il tempo libero di Bressanone della città. Il suo versante soleggiato mantiene ciò che promette: meravigliosi scorci panoramici sulla città di Bressanone e sul paesaggio naturale della Valle d’Isarco e una piacevole atmosfera paesana. 200 giornate di sole all’anno trasformano in un’esperienza unica e indimenticabile la vacanza in montagna, nel paesaggio amorevolmente curato dai contadini, lungo suggestivi sentieri escursionistici oppure comodamente seduti davanti a un chiesetta.

S. Andrea e le frazioni di Meluno, Cleran, Cornale, Villa e San Leonardo
Con le località di Sant'Andrea Paese, Meluno, Cleran, Cornale, Villa e San Leonardo, l'abitato di Sant'Andrea si trova circa a metà altezza della Plose, a 970 metri di altitudine. Da Sant'Andrea parte la cabinovia della Plose che vi porta a quota 2500 metri. La parrocchia di Sant'Andrea è documentata dal 1174. Sant'Andrea è anche il punto di partenza della strada di montagna che conduce sul Passo delle Erbe, per cui vi sostano volentieri ciclisti e motociclisti.

Eores, Plancios e Valcroce
Eores (1500m), Plancios (1700m) e Valcroce (2000m) sono tipici paesini di montagna vicinissimi alle vette. Troneggiano ad alta quota, là dove le vedute sono più spettacolari, sulle cime circostanti, ma anche su avventure in montagna: ogni giorno, una sfida doppiamente emozionante.

Varna, Novacella ed Elvas

I paesi baciati dal sole attorno a Bressanone

I paesi di Varna, Novacella ed Elvas sono luoghi baciati dal sole. Qui s’incontrano, provenendo dal Brennero, i primi vigneti, i più settentrionali d'Italia. Già nel Medioevo, grazie al clima particolarmente mite, i canonici di Novacella coltivavano magnifici giardini che vantavano alberi e fiori d’ogni tipo. Oggi, i paesi sono punto d’incontro per buongustai e amanti dell’arte e della storia. Il Lago di Varna e i sentieri escursionistici di Elvas sono un doppio piacere per chi ama la natura: simili, ma non uguali.

Varna, Scaleres e Spelonca
Varna è situata a nordovest di Bressanone. Le montagne proteggono il paese dai freddi venti del nord, a tutto vantaggio dei vigneti. Già nel Medioevo i suoi albergatori e artigiani vivevano del vivace traffico lungo l'antica strada del Brennero, la maggiore asse nord-sud. Ancora oggi, molte sontuose residenze di nobili e alti funzionari del vescovo principe di Bressanone caratterizzano il paese. Varna è famosa per i suoi sentieri escursionistici e ciclabili, ma anche per il Lago di Varna. Il torrente di Scaleres invita a fare una sosta al parco idroterapico Kneipp.

Novacella
Novacella è una frazione del Comune di Varna con poco più di 800 abitanti. Sul lato occidentale il paese è attraversato dall'Isarco. Novacella è conosciuta soprattutto per l'Abbazia di Novacella, uno dei più grandi e più attivi tra i conventi dei canonici agostiniani del Tirolo. In autunno, Novacella diventa una popolare destinazione per il Törggelen.

Elvas
Elvas si trova a 814 metri, su un'altura soleggiata a nordest di Bressanone. I suoi circa 300 abitanti e i suoi ospiti godono di una vista spettacolare sulla conca di Bressanone. Numerosi ritrovamenti preistorici indicano che il luogo fu colonizzato molto presto. Con le sue proposte per l'escursionismo, il ciclismo, il relax e il gusto, ancora oggi il soleggiato paesino di Elvas è un vero gioiello.

Fortezza e Mezzaselva

Doppia voglia di viaggiare

Fortezza e Mezzaselva sono situate lungo l'antica Strada del Brennero, da sempre importante strada di transito utilizzata da imperatori e regnanti. Se nel Medioevo si andava a Roma per un incoronazione oppure se i soldati dovevano spostarsi da sud a nord o viceversa, necessariamente dovevano passare per il Brennero e quindi per Fortezza e Mezzaselva.
Oggi, i due paesi sono attraversati dalla ciclabile che dal Brennero porta a Bolzano. Tra i luoghi da vedere figurano l’imponente fortezza, la falesia al di sopra della fortezza e il Lago di Pontelletto, uno dei laghi montani più belli dell'Alto Adige ancora noto a pochi.

Fortezza
Il Comune di Fortezza conta circa 1000 abitanti e deriva il suo nome dall'omonima fortezza costruita tra il 1833 e il 1838. Le sue origini, però, sono molto più antiche: già nel 2500 a.C. la zona ospitava un piccolo insediamento.

Mezzaselva
Mezzaselva è una frazione del Comune di Fortezza con circa 200 abitanti. In origine, Mezzaselva era un comune a sé stante, e Fortezza ne era la frazione. Nel 1940, fu stabilito che Fortezza sarebbe divenuto il luogo principale che avrebbe anche dato il nome al Comune e il paese di Mezzaselva vi fu inglobato. Già nel 1345, a Mezzaselva è documentata una chiesetta consacrata a San Martino.

Organizza la tua vacanza

Prenota ora la ua vacanza dei sogni!
Scegli la data

Quando e quanto tempo?

Arrivo Partenza

2

Adulti

Numero di adulti
  • 1 Adulto
  • 2 Adulti
  • 3 Adulti
  • 4 Adulti
  • 5 Adulti
  • 6 Adulti

0

Bambini Bambino/a

Numero di bambini
0 Bambino/a
  • 0 Bambino/a
  • 1 Bambino/a
  • 2 Bambini
  • 3 Bambini
  • 4 Bambini
  • 5 Bambini
  • 6 Bambini
Età bambini
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
Prenotazione sicura
Tutti gli alloggi