Escursioni a Bressanone e dintorni

Itinerari noti e meno noti

A Bressanone viene voglia di fare escursioni. Ma quale itinerario scegliere? Una passeggiata a Bressanone lungo il fiume o un’escursione in quota?

Nel fondovalle i percorsi si snodano lungo le rive dell’Isarco e tra vigne e frutteti, mentre salendo un po’ i castagneti di mezza montagna invitano a camminate più lunghe. Se invece amate l’alta montagna, potrete affrontare i sentieri degli alpeggi e gli itinerari delle Dolomiti patrimonio mondiale UNESCO.

Mostra di più Mostra di meno
360 gradi
Panorama
20 minuti
dalla città alla Plose
427 km
di percorsi escursionistici

Organizza la tua vacanza

Prenota ora la tua vacanza dei sogni!
Scegli la data

Quando e quanto tempo?

Arrivo Partenza

2

Adulti

Numero di adulti
  • 1 Adulto
  • 2 Adulti
  • 3 Adulti
  • 4 Adulti
  • 5 Adulti
  • 6 Adulti

0

Bambini Bambino/a

Numero di bambini
0 Bambino/a
  • 0 Bambino/a
  • 1 Bambino/a
  • 2 Bambini
  • 3 Bambini
  • 4 Bambini
  • 5 Bambini
  • 6 Bambini
Età bambini
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
-
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
Prenotazione sicura
Miglior prezzo garantito
Escursione intorno al Sass di Putia

Dolci prati alpini, bianche rocce dolomitiche e foreste di pini cembri

  • nel mezzo delle Dolomiti
  • tempo libero ai piedi del Sass di Putia/Peitlerkofel
     
maggiori informazioni

10 consigli per un'escursione sicura

  1. Salute in montagna: scegli un tempo regolare e un’autovalutazione realistica.
  2. Pianifica con cura: informati sulla lunghezza, il dislivello, la difficoltà e le condizioni attuali e presta particolare attenzione alle previsioni del tempo.
  3. Attrezzatura completa: Porta sempre indumenti per proteggerti dal freddo, dalla pioggia e dal sole, ricordati del kit di pronto soccorso. Non scordare il telefonino (numero di emergenza: 112). L’uso di cartine o il GPS facilitano l’orientamento.
  4. Calzatura adeguata: L’uso di scarpe da montagna adeguate aumenta la sicurezza durante il cammino.
  5. Un passo sicuro è fondamentale: Considera che un passo troppo veloce e la stanchezza influiscono negativamente sulla sicurezza e la concentrazione.
  6. Rimani su percorsi segnalati: Evita scorciatoie.
  7. Riposa regolarmente: Fermarsi e riposare è importante per recuperare le forze. Mangiare e bere regolarmente è necessario per rigenerare le capacità fisiche e mantenere la concentrazione.
  8. Responsabilità per bambini: Ricorda che per i bambini l’esplorazione e il gioco stanno al primo posto! Non sono consigliati percorsi molto esposti che richiedono lunghi periodi di concentrazione.
  9. Piccoli gruppi: Piccoli gruppi permettono flessibilità e aiuto a vicenda. Prima di partire informa una persona sul percorso programmato.
  10. Rispetto della natura e dell’ambiente: non lasciare in giro rifiuti, evita forti rumori, rimani sui percorsi segnati, non disturbare gli animali selvatici o rovinare i fiori.

 

Mostra di più Mostra di meno

Consigli per l'incontro con la fauna selvatica

  1. Rimanere sui percorsi e sui sentieri segnalati
    Gli animali selvatici associano i sentieri escursionistici alla presenza dell'uomo e li evitano.
  2. Rispettare i tempi di riposo
    Durante l'alimentazione, soprattutto nelle prime ore del mattino e nelle ultime ore della sera, non disturbare gli animali selvatici. Pianificate l'escursione in modo da rientrare prima del buio.
  3. Cani al guinzaglio
    I cani devono essere tenuti al guinzaglio nella foresta, indipendentemente dalla loro obbedienza. Soprattutto in maggio e giugno, i cervi vengono spesso uccisi dai cani. Anche se incontrate un orso o un lupo, il vostro cane potrebbe essere vittima dell'attacco.
  4. Portare a casa i rifiuti
    Le lettiere rappresentano un grande rischio di lesioni per gli animali selvatici. Frammenti, bicchieri o sacchetti di plastica possono ferire gli animali.
  5. Evitare
    Se avete un incontro diretto con gli animali selvatici, dovreste evitarli. La maggior parte degli animali è innocua se si mantiene la calma.
  6. Non toccare
    Se un animale selvatico non è timido, non toccatelo. Lo stesso vale per gli animali morti. Avvisare i guardiacaccia locali o la polizia.
  7. Non accarezzare animali giovani
    Gli animali giovani non devono essere toccati. Se i giovani animali sentono l'odore dell'uomo, vengono respinti dalla madre.
Mostra di più Mostra di meno